Smaltimento Palme

Quanto sono belle le palme! Ma quando il punteruolo rosso prende il sopravvento su di loro perdono tutta la loro bellezza prendendo l’aspetto di un ombrello aperto secco e vecchio.
Le palme con la chioma collassata sono ormai una vista usuale non solo nella Capitale ma in tutto il litorale laziale.

Smaltimento palme colpite da punteruolo rosso

smaltimento palme roma
smaltimento delle palme

Proprio per questa piaga c’è un nesso tra il punteruolo rosso e lo smaltimento palme.

In Italia lo smaltimento palme malate è obbligatorio ma spesso vediamo piante secche in giro per la città. Questo perché l’abbattimento delle piante non è economico e le persone preferiscono lasciarlo li o talvolta, provare ad effettuare una potatura delle palme da soli.

Ricorda! Se la pianta supera i 6 m di altezza contatta ditte autorizzate, il fai da te potrebbe risultare pericoloso.

Un discorso a parte va fatto per il comune di ardea e lo smaltimento palme. In questo comune il punteruolo ha fatto i danni più gravi cosi che centinaia sono stati gli interventi di smaltimento palme ardea.

Non effettuare il corretto smaltimento delle palme: sanzioni?

Sì, questo perché con gli scarti della potatura delle palme da giardino si ricava moltissima energia elettrica e termica per il riscaldamento. L’uso delle palme consente di evitare l’utilizzo dei combustibili fossili come il petrolio, il carbone e il gas naturale per un risultato di uguale efficienza.

Gli scarti della potatura delle palme devono essere portate necessariamente nelle discariche autorizzate per poter garantire un corretto smaltimento e riciclo di energia.

Vedi anche  Meno tasse con meno rifiuti: incentivi per promuovere la raccolta differenziata

Potatura palme: qual’è il periodo giusto?

Non c’è un vero periodo consigliato per la potatura delle palme ma il consiglio degli esperti è quello di non potare spesso la pianta, eliminare solo le foglie morte o logore ed effettuare la potatura circa ogni due anni.

Potare spesso una palma o eliminare le foglie sane può causare una crescita lenta, la diffusione delle malattie e persino la morte della pianta stessa, tutto questo perché vengono eliminate foglie ricche di nutrienti importanti.

Importantissimo è, al momento del taglio delle foglie morte, tagliare ad almeno 5 cm dal tronco: tagliare troppo vicino danneggia l’albero.

Ricorda di eliminare i fiori o i frutti dalla palma in quanto assorbono tantissima energia e gran parte dei nutrienti dalla pianta e, attirando tantissimi insetti, sono molto pericolosi per le persone che camminano sotto ad essi.

Tag:, , , , , , , , , , ,