Raccolta Differenziata Bombolette Spray

Dove si buttano le bombolette spray?

Ecco tutti gli accorgimenti da adottare per combattere l’inquinamento.

Raccolta Differenziata Bombolette Spray

Le bombolette spray sono prodotti molto utilizzati sul mercato poiché possono contenere formule e soluzioni di vario tipo appartenenti al settore alimentare o cosmetico come lacche e solventi oppure detergenti per la pulizia. Alcune bombolette spray vengono realizzate con materiali riciclabili.

Per contrastare l’inquinamento occorre però effettuare delle corrette operazioni di riciclo differenziando idoneamente le varie parti che caratterizzano una bomboletta. Ecco quindi come funziona la raccolta differenziata bombolette spray!

Raccolta Differenziata Bombolette Spray: Come Farla?

Differenziare le varie parti che costituiscono una bomboletta spray significa effettuare alcune semplici operazioni indispensabili per non inquinare l’ambiente. Al giorno d’oggi si commettono una serie di errori nel momento in cui occorre smaltire alcuni prodotti, soprattutto quando sono formati da parti in materiali differenti.

Onde evitare di fare confusione è bene essere informati sulla raccolta differenziata bombolette spray al fine di suddividere ogni parte smaltendola nella giusta categoria. Esistono alcuni oggetti infatti per cui risulta difficile comprendere come smaltirli: basti pensare alle lampadine, agli smalti o ai cd. In realtà riciclare correttamente una bomboletta spray è più semplice di quanto si pensi.

La prima cosa da fare è quella di rimuovere i punti realizzati in plastica, ossia il tappo e il cappuccio che serve a spruzzare la formula. Una volta effettuata questa operazione occorre controllare se vi è la presenza di etichette o parti adesive. Se così fosse, andranno buttate all’interno del contenitore per la plastica. La parte rimanente è la bomboletta, che è realizzata in alluminio. Quest’ultimo è un materiale importante poiché cela svariate proprietà: è leggero e allo stesso tempo duraturo, inoltre può essere modellato con semplicità.

La spiccata resistenza dell’alluminio lo rende meno vulnerabile alle corrosioni e agli urti, oltre che essere totalmente atossico. Per questo motivo viene spesso utilizzato per contenere gli alimenti senza alcun rischio di rovinare i sapori o contaminarli. Dunque l’alluminio è un materiale igienico e sicuro e garantisce un’eccellente protezione dagli agenti esterni.

Dove Si Buttano Le Bombolette Spray?

Prima di gettare delle bombolette spray vuote è importante verificare che sia completamente vuota. In caso contrario è bene svuotarla in quanto la presenza di gas all’interno potrebbe farla bruciare o esplodere in prossimità di fonti di calore o di sbalzi termici.

Dove Buttare Bombolette Spray Vuote

Se si tratta di bombolette spray contenenti sostanze tossiche come le vernici è bene provvedere con uno smaltimento specifico, raccogliendo tutte le bombolette vuote da smaltire presso la sede ecologica del proprio comune. Se invece le bombolette spray contengono alimenti basterà gettarle nel contenitore per l’alluminio.

Queste norme della raccolta differenziata bombolette spray possono essere differenti da comune a comune, pertanto, onde evitare di commettere errori, è bene informarsi presso l’azienda che si occupa dello smaltimento rifiuti la quale fornirà tutte le indicazioni necessarie. Ora che sai dove si buttano le bombolette spray promuovi la salvaguardia dell’ambiente!